• By
  • Cause in

Donne e uomini per la vita: il “Premio Madre Teresa” a al cardinale E. Sgreccia.

Elio Sgreccia è stato dal 1985 al 2006 direttore del centro di Bioetica dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma; dal 1990 al 2006 è stato membro del Comitato nazionale di Bioetica; dal 2003 è stato presidente della federazione internazionale dei  Centri studi di Bioetica di ispirazione personalista (FIBIP); dal 2004 è presidente della Fondazione Ut Vitam Habeant da lui fondata; dal 2005 al 2008 è stato presidente della Pontificia accademia per la vita. La sua opera principale, il “Manuale di Bioetica” è stato tradotto in molte lingue.

«Ci vuole un’Europa che parli ancora al mondo e parli dei valori che fanno crescere, che l’Europa trovi una voce che l’aiuti a ritrovare il suo ruolo e valorizzi i valori fondanti ». «Particolarmente significativo è il risveglio di una riflessione etica attorno alla vita, con la nascita e lo sviluppo sempre più diffuso della Bioetica vengono favoriti la riflessione e il dialogo tra credenti e non credenti, come pure tra credenti di diverse religioni».