Cav Mola di Bari, il 2° Anniversario dalla fondazione Massimo Magliocchetti

Il 22 febbraio scorso il Centro di Aiuto alla Vita Mola di Bari ha compiuto il suo secondo anno di attività. Più di centocinquanta, tra volontari, sostenitori ed amici si sono riuniti per festeggiare simbolicamente il secondo compleanno dell’associazione.
«Noi operatrici del CAV – raccontano le volontarie – ci facciamo vicine a tutte le mamme offrendo loro innanzitutto la nostra amicizia e qualora serva le sosteniamo garantendo loro gratuitamente aiuti di varia natura. In particolare cerchiamo di metterle in comunicazione con il bambino che già vive sotto il loro cuore, senza costringere o spaventare nessuno. Noi vogliamo rappresentare un’opportunità per loro». Per l’occasione non è mancata la promozione verso la stampa locale del “Progetto Gemma”, l’adozione prenatale a distanza finanziata dalla Fondazione Vitanova, proposta e attuata in casi particolarmente gravi e difficili.
Ad inizio serata i volontari hanno raccontato a tutti i presenti, attraverso un video, il lavoro e le iniziative realizzate in questi due anni di attività a partire dal 14 febbraio 2017: da pochi giorni l’organizzazione può vantare l’iscrizione nel Registro delle ODV della Regione Puglia.
Tra i progetti in cantiere vi è l’avvio di una collaborazione con enti e associazioni che operano al di fuori del territorio di Mola di Bari, la realizzazione di una “Culla per la Vita” grazie al sostegno di un’associazione partner, la 32esima edizione del Premio Internazionale dal titolo “Avrò cura di te – Il modello della maternità” a cura del MPVI ed un corso di storia del territorio denominato “Lezioni di storia molese” che avrà luogo presso la sede dell’associazione a partire dal 1° marzo prossimo. Una programmazione ed una serie d’interventi che «mirano a raggiungere quante più persone possibili per del territorio denominato “Lezioni di storia molese” che avrà luogo presso la sede dell’associazione a partire dal 1° marzo prossimo. Una programmazione ed una serie d’interventi che «mirano a raggiungere quante più persone possibili per sensibilizzare con la nostra presenza e permettere a chi ne avesse bisogno di accedere ai nostri servizi più importanti, quelli di sostegno alla maternità» spiega il referente.
Al termine della serata una foto di tutti i partecipanti attorno alla torta fatta fare per l’occasione; sulla stessa la frase più celebre di Madre Teresa di Calcutta come monito: “La Vita è un’opportunità: coglila!”.

 

Cav Mola di Bari, il 2° Anniversario dalla fondazione (.pdf)