4 febbraio 1979. La vita umana è sacra – I Giornata per la vita

La prima giornata per la vita, dal tema “La vita” non è accompagnata da uno specifico messaggio. La prassi di dedicare una riflessione dei Vescovi appositamente per ogni “Giornata” è venuta consolidandosi più tardi. Per la “Giornata” del 1979 le considerazioni, le riflessioni, gli spunti di approfondimento, vennero da un documento molto importante emanato poco prima, l’8 dicembre 1978: l’Istruzione pastorale intitolata “La comunità cristiana e l’accoglienza della vita umana nascente”. L’intero testo è reperibile in:
https://www.chiesacattolica.it/wp-content/ uploads/sites/31/2017/02/Istruzione_pastorale_08.12.1978.pdf
Di seguito riportiamo l’introduzione.

1. La fedeltà alla missione ricevuta dal Signore e il compito di discernere, alla luce del Vangelo, le situazioni concrete dell’esistenza umana sollecitano la Chiesa a precisare, ancora una volta, la sua posizione di fronte al fenomeno sociale dell’aborto e alla risposta che ad esso la legge civile ha dato. Con l’introduzione, anche in Italia, della legge abortista, infatti, la situazione si è recentemente aggravata.

2. La comunità cristiana non può affatto chiudere gli occhi sulla tristissima realtà dell’aborto, sulla sua espansione impressionante e sulle indicazioni di carattere sociale, economico, familiare, di benessere psicologico e anche di vero e proprio egoismo, con le quali si pretende di motivare l’interruzione della gravidanza. Di fronte a problemi tanto gravi, i cristiani non possono rifugiarsi in atteggiamenti di fatalismo rassegnato o di sterile allarmismo, e neppure possono esaurire il loro impegno nel condannare a parole l’ingiustizia di questa legge. Sono chiamati, piuttosto, ad assumere più ampie e positive responsabilità di accoglienza e di servizio della vita umana nascente.
Ciò è possibile se si rinnova la coscienza della missione che il Signore ha affidato alla sua Chiesa. È la missione di annunziare il Vangelo e comunicare la vita nuova della grazia all’uomo. Così la Chiesa difende e promuove l’uomo stesso, proteggendolo in tutti i suoi diritti, primo tra i quali il diritto fondamentale alla vita.

3. Dopo i suoi molteplici e ripetuti interventi – in particolare i documenti “Il diritto a nascere” (1972) e “Aborto e legge di aborto” (1975) – la Conferenza Episcopale Italiana offre ora all’intera comunità ecclesiale i punti fondamentali di una catechesi sulla responsabilità relativa all’accoglienza della vita nascente».

 

4 febbraio 1979. La vita umana è sacra – I Giornata per la vita (.pdf)