SOMMARIO:

Vivi quello che sei

Speciale Roberto Bennati   Vivi quello che sei (.pdf) Leggi tutto

Continua



Roberto Bennati, uomo appassionato della vita nascente di Marialuisa Di Ubaldo e Massimo Magliocchetti, Presidente e segretario Federvita Lazio

Il 14 ottobre è scomparso Roberto Bennati, presidente della Federazione del Lazio del Movimento per la Vita. Una morte improvvisa, inaspettata, che lascia avvolti dal dolore una meravigliosa famiglia e migliaia di volontari in tutta Italia. Roberto è stato per trent’anni punto di riferimento di generazioni di prolife italiani. Come Vicepresidente nazionale del Movimento per […]

Continua

L’impegno di Roberto per il popolo della vita di Giuseppe Grande, Segretario Generale MPV Italiano, a nome di tutto il Direttivo Nazionale

Era il 1981 quando il giovane Roberto Bennati iniziava il proprio servizio nel MPV. Un servizio che è progressivamente diventato parte del senso della sua esistenza, e che ha svolto insieme alla moglie Maria e ai suoi figli. Un impegno che lo ha portato a servire il MPV Italiano sia nel Direttivo Nazionale che nella […]

Continua

I metodi naturali nella formazione del volontariato CAV di Giancarla Stevanella, Presidente Confederazione Italiana dei Centri per la Regolazione Naturale della Fertilità

Quando si incontra una persona “speciale” non sono necessarie molte parole o tanto tempo per riconoscerla e capirlo, lo cogli immediatamente dallo sguardo, nella profondità dei suoi occhi, ma soprattutto lo si percepisce dalla sua forza attrattiva, che inevitabilmente ti coinvolge e ti trasporta dentro il bene e la gioia che lo pervade. Questo è […]

Continua


Le Case di Accoglienza e il servizio di Roberto Bennati di Don Francesco Coluccia, Coordinatore Nazionale delle Casi di Accoglienza del MPV Italiano

«Vivi quello che sei! In modo prudente, giusto, forte e con temperanza». Questa citazione del filosofo greco Pindaro (522-445 a.c.) descrive Roberto Bennati per lungo tempo Coordinatore Nazionale delle case di accoglienza e fa appello all’essenza della propria identità di persone che si sentono chiamate e decidono di offrire un servizio qualificato ed umano accanto […]

Continua

Lettera di giovani di Viterbo a Roberto Bennati, a un mese dalla sua scomparsa di Davide Rapinesi e i Giovani Viterbesi

Caro Roberto, più di ogni altra cosa, un sentimento ci unisce nel tuo ricordo: un’immensa gratitudine. Alle orecchie dei più potrebbe suonare strano che dei giovani oggi possano avere una qualche gratitudine e qualcuno addirittura potrebbe dire: cosa rara! Eppure, i giovani cuori sanno commuoversi se gli viene regalato qualcosa di autentico e non ci […]

Continua