Il Cav di Faenza apre le porte con la prima edizione di “OpenCav” di Anna Lisa Celestini

La pandemia ha segnato profondamente e per lungo tempo il nostro impegno di volontari CAV, limitando molto i rapporti con le utenti e le famiglie seguite.

Per questo motivo abbiamo fortemente voluto un “abbraccio” all’aria aperta, un aprire le porte del nostro Centro a tutti coloro che volevano conoscere da vicino la nostra realtà di assistenza e aiuto alla Vita, per ringraziare i nostri concittadini che non ci hanno mai lasciato durante il duro periodo Covid, continuando a donare aiuti e vicinanza a chi si trovava in difficoltà tramite il nostro volontariato.

E allora, grazie anche all’entusiasmo di numerose nuove giovani volontarie, si è svolta la prima edizione di “OPENCAV”, un percorso a tappe per scoprire il nostro Centro di Aiuto alla Vita che opera in città dal 1982.

Con l’allestimento di tanti banchetti abbiamo mostrato le nostre varie attività:

  • l’accoglienza delle utenti;
  • la fornitura di abbigliamento;
  • kit nascita e attrezzature per bimbi;
  • la gestione dei progetti Gemma e di quelli interni al nostro CAV;
  • l’organizzazione di “Una Primula per la Vita” in occasione delle giornate per la Vita;
  • i nostri gadgets e le pergamene in ricordo di matrimoni o altre celebrazioni i cui i ricavati sono donati al CAV;
  • la partecipazione all’iniziativa “In farmacia per i bambini” che si svolge a livello nazionale il 20 novembre di ogni anno grazie alla Fondazione F. Rava per la sensibilizzazione sui diritti dei bambini.

I nostri piccoli visitatori hanno decorato le buste di carta con le loro mani immerse nella vernice e sono stati poi intrattenuti da un gruppo di attori con fiabe e musica dal vivo.

Una grande festa per celebrare la Vita sempre!

E soprattutto la Vita nascente, così preziosa e unica, che tutti noi abbiamo il dovere di difendere in ogni modo e in ogni situazione e che i nostri CAV rappresentano attraverso il grande lavoro di tutti i volontari.

 

Il Cav di Faenza apre le porte con la prima edizione di “OpenCav” (.pdf)