La famiglia in uno scatto di Elena Pujatti, Federvita FVG

“La famiglia in uno scatto”: questo il titolo del concorso fotografico istituito da Federvita Fvg al quale il Movimento per la Vita Odv di Pordenone e tutti i Centri Aiuto alla Vita della regione hanno partecipato.

Il concorso rientrava nel progetto regionale VITA E FAMIGLIA, la giuria era composta da Marina Dandri esperta in arti figurative, Tullio Fragiacomo esperto in lettura dell’immagine, e Laura Mullich in rappresentanza di Federvita Fvg. Sono pervenute circa una sessantina di foto anche da altre regioni. Teniamo presente che eravamo in periodo di lockdown per cui abbiamo potuto promuoverlo soprattutto attraverso i social! Dopo la selezione la giuria ha scelto i vincitori. Il primo classificato è Elisa Rossi con la foto intitolata ‘Il coraggio della vita’ che rappresenta le mani dei componenti della famiglia sulla pancia della mamma in gravidanza quindi con una vita dentro: la protezione, l’accoglienza verso il nascituro che attende il giorno per vedere la luce, la speranza… Il secondo classificato è un ragazzo adolescente con la passione degli alberi genealogici Federico Benedetti.

La sua foto si intitola “Storia di una famiglia: le origini”: un collage di foto di famiglia posizionate con cura che esprimono il senso della famiglia, l’importanza del passato, la vita che scorre… Il terzo classificato è Michela Cadel, una mamma la cui foto ha il titolo ‘Nonna Bice e i 4 moschettieri “: rappresenta la nonna sorridente con i 4 nipotini.

Anche qui il senso stretto della famiglia che riconosce il ruolo essenziale dei nonni; non solo ‘passato ‘ ma esperienza, saggezza, consigli per il futuro, pilastri su cui poggiare le fondamenta!

I premi consistono in un bonus per l’acquisto di prodotti o servizi di carattere culturale o materiale per le necessità familiari. La premiazione ha avuto luogo a Udine in una sala del seminario vescovile adiacente al Centro Aiuto alla Vita dove sono state mostrate le foto e consegnati i premi.

In un tempo libero da pandemia avremmo organizzato una festa con tutti i Cav della regione, volontari e simpatizzanti: abbiamo dovuto fare il tutto in sordina ma siamo contenti della partecipazione e della riuscita. Infatti stiamo pensando di istituire un secondo concorso.

A questo proposito vi aggiorneremo! Importante è divulgare il messaggio della vita e della famiglia anche nelle giovani generazioni per cui ringraziamo chi ha partecipato!

 

La famiglia in uno scatto (.pdf)